CHIEDI UN PREVENTIVO
Tel: 0039.0575.383429 - Email: info[at]sintraconsulting.it
Sintra Consulting srl
Home Studi e ricerche
TOMMASO SUSINI
Università degli studi di Firenze, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali
Anno Accademico 2003-2004
Candidato: Tommaso Susini
Relatore: Dott. Michele Loreti
Co-relatore: Ing. Michele Barbagli
Tesi laurea in informatica

Architettura distribuita e comunicazione tra moduli in un'applicazione vocale di posta


Introduzione

La tesi è strutturata in capitoli come segue:

Capitolo 1:
si presenta una breve storia delle tecnologie di riconoscimento e sintesi vocale, dai primi esperimenti ai risultati odierni. Si presentano quindi alcuni campi di applicazione delle tecnologie vocali, si spiega perché in certi ambiti tali tecnologie risultino davvero indispensabili e perché in altri, invece, l’utilizzo di diverse forme di interazione sia nettamente preferibile.

Capitolo 2: si dà una visione ad alto livello dell’applicazione, elencando le tecnologie utilizzate e descrivendo i punti cardine dell’architettura su cui VoiceMail poggia.
Capitolo 3: vengono presentati gli obiettivi di progetto delle Java Speech API, il set di librerie sviluppato da Sun per lo sviluppo di applicazioni vocali; si passa quindi a parlare della loro implementazione realizzata da CloudGarden, e si concentra l’attenzione su di una classe, CGAudioManager, che è stata di rilevante importanza per la comunicazione tra i moduli VoiceMail Server e VoiceMail Client.

Capitolo 4: costituisce il cuore del lavoro: nella prima parte viene presentato VoiceMail nella sua forma iniziale di applicazione non distribuita, vengono sottolineati i vantaggi prestazionali di un simile approccio e gli svantaggi dovuti alla quantità di software di terze parti necessaria.

Nella seconda parte si parla invece della realizzazione attuale di VoiceMail come applicazione distribuita ed integrante due moduli: VoiceMail Server e VoiceMail Client. Si parte trattando la realizzazione dell’interfaccia grafica di VoiceMail, mostrando una schermata di utilizzo del programma e continuando poi nel descrivere brevemente le funzionalità dei vari campi della GUI. Si analizza quindi il meccanismo del Java Remote Method Invocation (RMI), che permette la comunicazione tra l’interfaccia grafica (risiedente sul client) ed il VoiceMail Server. Terminata la trattazione della GUI, si analizza la componente server e le
sue funzionalità di interazione con i server di posta; vengono altresì trattate le operazioni necessarie per connettere lo stream audio in arrivo al riconoscitore, e quello in uscita al sintetizzatore vocale. Si riprende poi il discorso aperto in precedenza e, entrando maggiormente in dettaglio, si illustra lo scambio di comandi tramite RMI tra le due componenti.

Si analizza infine la componente client e la sua classe principale VMClient, che integra le funzionalità del Java Media Framework per l’invio e la riproduzione di stream audio e quelle del Java RMI per l’utilizzo dell’interfaccia grafica.
Capitolo 5: viene presentato il Java Media Framework, che consente di manipolare e riprodurre svariati tipi di dati multimediali. Si descrivono le principali componenti del JMF per garantire una migliore comprensione di come
queste vengano utilizzate all’interno di VoiceMail; nell’ultima sezione si illustra il Real Time Transport Protocol (RTP), un protocollo che si presta in modo particolare alla trasmissione di dati multimediali.

Capitolo 6:
durante lo sviluppo del progetto sono naturalmente emerse problematiche di vario tipo; in questo capitolo sono raccolte quelle relative alla ridirezione degli stream audio utilizzati, in quanto, per l’entità del problema riscontrato, sono state quelle che hanno maggiormente influenzato la realizzazione del prodotto.


Conclusioni

In questa tesi è stato presentato VoiceMail, un prototipo di client di posta elettronica utilizzabile vocalmente.
Lo sviluppo di questo progetto ci ha permesso di familiarizzare con l’utilizzo delle odierne tecnologie vocali: realizzare in prima persona un software vocale è un esperienza formativa, in quanto consente di apprezzare l’enorme potenzialità di queste tecnologie e di individuarne i limiti in modo più chiaro.

VoiceMail non ha certo la presunzione di presentarsi come prodotto finito (troppe sono le funzionalità che gli mancano per potersi chiamare tale), ma l’idea è quella di continuarne lo sviluppo e tagliare un giorno questo traguardo.
Sarebbe bello riuscire a rendere VoiceMail davvero accessibile a quelle classi di utenti diversamente abili che hanno difficoltà o sono impossibilitati ad utilizzare i normali client di posta.

Un altro interessante sviluppo è quello dell’integrazione con le JTAPI, librerie Java che forniscono funzionalità telefoniche e che potrebbero portare VoiceMail sui cellulari di ultima generazione che supportano la tecnologia Java.
Siamo soddisfatti dei risultati ottenuti, perché crediamo che il percorso battuto costituisca una ricchezza ed un utile bagaglio di esperienza su argomenti che difficilmente vengono trattati in ambito accademico per evidenti motivi di tempo.

Tecnologie sviluppate
I Partner della ricerca
Tesi per argomento
2000-2014 © Sintra Consulting srl P.Iva: 01671150512 Ultimo aggiornamento: 29/10/2014 C.C.I.A.A. R.E.A. AR-130275 ; C.F. e Registro Imprese 01671150512
P.IVA: 01671150512 - Capitale sociale Euro 10.000 i.v