google-tag-manager

Google Tag Manager: come monitorare un sito web con facilità
– Le Parole dell’Esperto

Google Tag Manager, monitoraggio di siti web ed eCommerce: argomenti caldi di questo periodo.
Ne hai già sentito parlare, ma vorresti approfondire l’argomento?
Facciamo chiarezza con Davide Ciambelli, il Nostro Google Tag Manager Specialist.

Cos’è un Tag Manager?

Il Tag Management è una nuova tecnologia che permette di connettere, gestire e unificare facilmente le applicazioni di marketing digitale – ad esempio web analytics, search engine marketing, direct email marketing, campagne pubblicitarie, social media marketing – velocizzando i tempi di lancio delle funzionalità del tuo sito web, senza essere limitati dal reparto sviluppo o dai fornitori di terze parti.
Un tag, in questo caso, è un frammento di codice che raccoglie dati che la maggior parte dei fornitori digitali ora richiede di incorporare nelle pagine web e app mobili.
Questi tag spesso raccolgono informazioni sul comportamento dei visitatori, ma possono anche essere utilizzati per lanciare funzionalità come chat dal vivo, pubblicità o sondaggi.
Uno dei sistemi di Tag Manager più famosi è il Tag Manager di Google.

Cos’è Google tag Manager e a cosa serve?

Sicuramente avrai sentito parlare di Google tag manager e della sua grande utilità per siti web e eCommerce, ed è proprio così, perché Google Tag Manager è un sistema di gestione dei tag di tracciamento che consente di aggiornare in modo semplice e veloce tutti gli script e i frammenti di codice inseriti nel tuo sito web o nella tua app mobile, con un unico script che fa da “contenitore” a tutti gli altri.
Google Tag Manager è una tecnologia che permette di aggiungere o togliere tag destinati all’analisi del traffico e all’ottimizzazione del marketing.

Ma cosa sono i tag in Google Tag Manager?
I tag sono frammenti di codice utilizzati per registrare gli accessi o monitorare il comportamento degli utenti del tuo sito web o e-commerce, targettizzare campagne, monitorare le conversioni o gestire altre funzioni avanzate.

Perché dovresti adottare Google Tag Manager?

Grazie a Google Tag Manager possiamo realizzare implementazioni avanzate di Google Analytics, aggiungendo codici di tracciamento per il remarketing e le campagne pubblicitarie – Google AdWords, DoubleClick, Criteo, AdRoll – e aggiungere tag personalizzati come il Pixel di Facebook, così da poter configurare l’ecommerce avanzato e migliorare il funnel di acquisto anche per le campagne Facebook.

Google Tag Manager è uno strumento straordinario, perché ci permette di testare tutto prima di rendere effettiva qualsiasi modifica. In altre parole, non dobbiamo aspettare di lanciare una campagna pubblicitaria per scoprire se un pixel di conversione è stato installato correttamente, perché GTM lo confermerà per noi in anticipo.

Un ulteriore vantaggio è la possibilità di usare il pannello di controllo di GTM per vedere quanti tag abbiamo aggiunto al nostro sito web e cancellare quelli che non sono necessari – ad esempio al termine di una campagna pubblicitaria – molto facilmente.

Questo si traduce in pagine web con codice più pulito e, di conseguenza, in tempi di caricamento più rapidi.

Quali sono i vantaggi di Google Tag Manager?

Google tag managerUno dei principali vantaggi di GTM è che non saremo più vincolati da terze parti per implementare gli script di tracciamento sul nostro sito web.

Abbiamo sentito parlare di tante campagne pubblicitarie che sono state lanciate senza installare un codice di tracciamento per le conversioni, perché il reparto IT aveva altre priorità o perché i tempi di risposta del fornitore responsabile erano troppo lunghi. E naturalmente, lanciare una campagna pubblicitaria senza essere in grado di misurarne l’impatto è come buttare i soldi fuori dalla finestra!

Ma GTM non fa solo cose semplici. Infatti il suo vero potenziale sta nella capacità di eseguire implementazioni avanzate e di misurare quasi tutto ciò che accade all’interno del tuo sito web. Esempi delle sue applicazioni includono l’implementazione del Remarketing Dinamico di AdWords e dell’E-commerce Avanzato; possiamo anche usarlo per misurare le chiamate telefoniche e l’invio di moduli e form di contatto; inoltre con GTM possiamo anche apportare modifiche al nostro sito inserendo dati strutturati (rich snippet) o i tag alternate hreflang e molto altro ancora!


Vuoi approfondire ancora l’argomento?
Scopri di più su Google Tag Manager, potrebbe essere Utile per Aumentare le Vendite e il CRO del Tuo Sito Web

Davide Ciambelli Google Tag Manager Specialist

Davide Ciambelli

Google Tag Manager Specialist
Profilo LinkedIn

CONTATTAMI SUBITO