CHIEDI UN PREVENTIVO
Tel: 0039.0575.383429 - Email: info[at]sintraconsulting.it
Sintra Consulting srl
partner, collaboratori Sintra Consulting

Università degli Studi di Siena 
Conv. n.4933 del 23 Marzo 2006


Visualizza informazione
Home Studi e ricerche Tesi per argomento ElisaForzini
ELISA FORZINI
Università degli studi di Siena, Facoltà di Economia Richard M. Goodwin
Corso di laurea in gestione di piccole e medie imprese, sede di Arezzo) 
Anno Accademico 2005-2006 
Candidato: Elisa Forzini 
Relatore: Prof. Maria Pia Maraghini 
Tutor aziendale: Dr.ssa Simona Agostinelli, Dott. Gianni Bianchi 
Tesi di laurea in Economia e Gestione PMI

L'evoluzione dei sistemi di controllo di gestione nelle PMI: Il caso Sintra Consulting Srl

Il presente lavoro nasce dalla riflessione sui sistemi e sulle tecniche di pianificazione e controllo che, oggi giorno, sono strumenti fondamentali per il successo di un’attività imprenditoriale. Questi fattori trovano però un non facile sviluppo all’interno di aziende di piccole e medie dimensioni, nelle quali, infatti, quando vengono adottati, sono utilizzati in modo limitato e poco coerente. Di conseguenza, non vengono sfruttati appieno i loro benefici maggiori, come, ad esempio, costruire un supporto alle decisioni aziendali, al fine di renderle più razionali, tempestive ed efficaci. Ciò vale anche riguardo alle aziende di servizi, la cui attuale situazione le pone in uno stato di grave ritardo rispetto alle altre realtà aziendali. Nel seguente elaborato si descriveranno dapprima gli strumenti di controllo che un’azienda ha la possibilità di adottare, dai più tradizionali ai più recenti, illustrando, allo stesso tempo, l'evoluzione avvenuta nei sistemi di controllo di gestione. Le pagine che seguono mirano inoltre a rappresentare il rapporto tra controllo aziendale e gestione delle piccole e medie imprese, al fine di sottolineare criticità e far emergere azioni correttive, in modo che tale rapporto diventi sempre più stretto. A tale scopo, l’analisi si avvale anche di un caso empirico: l’implementazione di un efficiente ed efficace sistema di controllo in Sintra Consulting Srl (PMI operante nel settore dei servizi), preceduta dalla storia aziendale e dall’analisi dell’attuale situazione economico finanziaria, ottenuta attraverso l’analisi per indici. Partendo dalla descrizione generale appena compiuta, il lavoro si articolerà nel seguente modo: * il primo capitolo ha lo scopo di definire il controllo di gestione evidenziando l’importanza e i benefici che esso può portare in azienda. Vengono descritti i vari strumenti di controllo che l’impresa ha a disposizione includendo un riassunto del percorso evolutivo dei Sistemi di controllo di gestione dal 900 ad oggi. Tale lavoro mira ad evidenziare le esigenze che hanno spinto al cambiamento ed i benefici ottenuti. Dopo una presentazione generale del controllo di gestione, verrà descritto nello specifico il ruolo che ha assunto nella realtà delle piccole medie imprese e come esse hanno risposto all’esigenza di una diversa gestione del cambiamento. * Il secondo capitolo avrà il compito di evidenziare le peculiarità che caratterizzano le aziende attuali e nello specifico quelle appartenenti al settore dei servizi. Ponendo una forte attenzione allo stretto rapporto tra l’ottenimento di una buona performance aziendale e l’adozione di un efficace ed efficiente sistema di controllo di gestione. Vengono proposte varie e possibili alternative all’esigenza di strumenti idonei ad un controllo, nel rispetto delle esigenze del management aziendale. L‘obiettivo finale è quello di creare un modello di contabilità ottenuto gradualmente che si avvale di strumenti tradizionali e di elementi innovativi. A testimonianza della possibilità di realizzare l’obiettivo appena descritto viene presentato un caso concreto, Sintra Consulting Srl. Verrà illustrata l’evoluzione negli strumenti di controllo da essa adottati e le prospettive future. È stata effettuata un analisi di bilancio, nello specifico analisi per indici, tali indici tradizionali hanno lo scopo di permettere la formulazione di un primo giudizio sulla società. 
CONSIDERAZIONI FINALI 
Il controllo di gestione si sta rilevando importante per tutte le aziende, tuttavia esse hanno difficoltà oggettiva nell’adozione di strumenti di CDG sufficientemente adeguati alle proprie esigenze aziendali. Le principali difficoltà sono da collegarsi alla poca cultura dei manager aziendali che, unita alla scarsa propensione al rinnovamento, vedono come possibili soluzioni un cambiamento generazionale. Tale cambiamento dovrebbe prevedere l’entrata in azienda di giovani laureati con un bagaglio di conoscenze maggiori, frutto di studi universitari, master o corsi di formazione. Pochi sono i manager che arricchiscono le proprie conoscenze in termini di strumenti di controllo, le cause, oltre a quelle sopra citate, sono collegabili al tempo, e anche ai costi, che un processo d’implementazione richiede. Quando mancano le risorse finanziarie necessarie, il Management può avvalersi di stage o master universitari, mentre nei casi in cui tali problemi non sussistono l’azienda si affida a società di consulenza specializzate. È fondamentale una maggiore cultura, indispensabile per poter implementare gradualmente un sistema di CDG ben strutturato e adatto alle esigenze informative desiderate. Nel contesto di una società di servizi, dover “monitorare” la gestione diventa ancora più impellente. La causa è ad ricercare nella concorrenza dei competitors, nella richiesta di nuovi prodotti sempre più personalizzati ad alto contenuto tecnologico ed innovativo. Per restare operative nel mercato le imprese vedono in tal modo necessari investimenti nell’IT (Information Tecnology) o nel marketing, investimenti che moltiplicano i costi fissi. Soddisfare queste esigenze è indispensabile per sopravvivere sul mercato e per mantenere una buona posizione competitiva, l’azienda deve necessariamente, tutelarsi attraverso l’implementazione di un buon SCG. Il caso Sintra Consulting Srl dimostra come anche per una azienda di servizi di piccole dimensioni sia possibile tale cambiamento. Partendo da una elevata cultura del Management, si è gradualmente implementato un SCG condiviso da tutto il comparto aziendale. Punto di forza è la consapevolezza dell’importanza d’investimenti in aspetti della gestione, quali cultura, innovazione, cambiamento, aspetti da sempre sottovalutati.

Tecnologie sviluppate
I Partner della ricerca
Tesi per argomento
2000-2014 © Sintra Consulting srl P.Iva: 01671150512 Ultimo aggiornamento: 29/10/2014 C.C.I.A.A. R.E.A. AR-130275 ; C.F. e Registro Imprese 01671150512
P.IVA: 01671150512 - Capitale sociale Euro 10.000 i.v