Internet da Mobile: è Boom anche in Italia

Cresce esponenzialmente il numero di utenti che si connettono quotidianamente in rete, anche in Italia.

A renderlo noto è il report sulla diffusione del web reso pubblicato da Audiweb Trends basato sui dati di una ricerca condotta con Doxa.

Stando a quanto riportato, nell’appena concluso 2014, sono stati ben 20,9 milioni gli utenti unici giornalieri e 28,6 milioni gli utenti mensili, con una crescita complessiva del 3%.
A guidare quest’ultima sono stati soprattutto gli accessi da dispositivi mobile, smartphone e tablet.
Se il web interessa ormai circa l’84,6% della popolazione italiana, sono circa 40 milioni gli utenti che dichiarano di accedere ad internet da qualsiasi luogo, circa 27,8 milioni quelli che accedono da smartphone e circa 10,2 milioni gli utenti da tablet.

Ecco allora che nell’anno appena concluso,  l’utilizzo del mobile raggiunge dati molto significativo con 15,6 milioni di utenti on-line che si connettono da smartphone e tablet,  3 milioni in più di quelli che si connettono da PC.

Siti di ricerca, portali generalisti, social network, news, video, e-mail ma non solo: chi accede ad internet da mobile è sempre più predisposto anche ad effettuare acquisti on-line.
Il segmento mobile diventa così un elemento trainante anche nel mondo e-Commerce, dove a livello globale, circa il 33% dei compratori on-line hanno acquistato da smartphone negli ultimi 12 mesi.

Il mobile, un’opportunità da cogliere al volo per gli shop on-line ma non solo: anche per i siti web non dedicati alla vendita on-line la versione mobile diventa un fattore critico di successo.

Sito Web Mobile: bardahl.it diventa a portata di smartphone

banner_bardahlDopo il lancio di I-Bardahl,  l’ applicazione che consente agli utenti di conoscere i diversi prodotti e trovare il rivenditore più vicino, Bardahl, in collaborazione con Sintra Consulting, presenta la  versione mobile del proprio sito istituzionale.

Accesso all’intero catalogo prodotti, ricerca del rivenditore più vicino ma non solo: la versione mobile del sito, a differenza di I-Bardahl, offre agli utenti la possibilità di consultare le news  e permette  un accesso diretto ai principali canali social network dell’azienda.

Due sono infatti  i percorsi di navigazione principali: l’accesso al catalogo prodotti, quest’ultimo organizzato in macro e micro categorie (mondi, categorie prodotti) e quello diretto ai principali mondi di Bardahl, Auto, Moto e Racing.

Dalle home page dei singoli mondi è poi possibile accedere alle rispettive sezioni dedicate a news e rivenditori, oltre che ad una selezione delle principali categorie prodotto.

 

e-Commerce Mobile: la sfida di Grant per il 2105 inzia da qui

mobile_grantShop on-line accessibile anche smartphone e tablet: Grant S.p.A.  si prepara a conquistare anche i clienti più “esigenti” ed in linea con le ultime tendenze digitali, che amano connettersi ed acquistare anche da dispositivi mobili.

Il noto marchio della moda bambina lancia infatti la versione del proprio shop on-line ottimizzata anche per una navigazione in mobilità.

Grafica accattivante con ampio spazio alle immagini delle collezioni ma non solo: sicuramente di grande impatto, la versione mobile dello shop propone, come nella versione desktop, due principali percorsi di navigazione, per brand e per categorie prodotto, oltre che la sezioni Saldi ed Outlet.

Ottima usabilità, facilità di navigazione ma non solo: dai percorsi di navigazione alle schede prodotto fino agli step per l’acquisto, il sito web mobile ricalca perfettamente le funzionalità del sito in versione desktop, offrendo agli utenti una valida alternativa per l’acquisto anche in mobilità.

 

Pubblicità su Internet: il 2015 si apre all’insegna del mobile

Se il passaggio dalla vecchia alla nuova internet è quasi completo e gran parte degli utenti navigano abitualmente da smartphone e tablet, il mondo della pubblicià on-line non poteva rimanere immobile.

Ecco allora che le ultime tendenze sono all’insegna del mobile anche in ambito pubblicitario: a trainare la crescita in questo caso sono proprio i social network, Facebook e Twitter in primo luogo, che consentono agli inserzionisti di creare messaggi ad hoc proprio per coloro che navigano da dispositivi mobile.

Maggiori opportunità di targetizzazione, nuovi formati, geolocalizzazione: questi i fattori critici di successo di un format che sembra destinato nei prossimi mesi a trainare gli investimenti, raggiungendo i consumatori ovunque si trovino.